n. 151 dei 2001, è evidente - e non è contestato da parte ricorrente - che la fruizione del congedo parentale si interrompe allorché la lavoratrice rientra al lavoro e ricomincia a decorrere dal momento in cui la stessa riprende il periodo di astensione Da ciò discende altresì che i giorni festivi che ricadono … Diverso è il … More. Congedo straordinario in corso di Cassa Integrazione Guadagni (CIG) (msg. Nell'ambito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, molti lavoratori, stante l'esigenza di accudire la prole, stanno ricorrendo alla richiesta del congedo parentale previsto dall'art. Ricevi ogni sera nella tua casella di posta una e-mail con tutti gli aggiornamenti del network di La scuola, quindi, non può imporre al docente di anticipare la data del rientro in servizio con la “minaccia” di computare altrimenti l’intero periodo delle vacanze in conto congedo nel caso in cui il docente si riassenterà a partire dal 7 gennaio (o comunque primo giorno di scuola dopo le vacanze). Non sempre però il calcolo effettuato dal lavoratore, prendendo come riferimento l’ultima busta paga percepita, corrisponde all’importo effettivo dell’indennità erogata poi dall’INPS durante il periodo di … 24 dicembre) costituisce elemento formale per l’interruzione del congedo parentale che potrà legittimamente essere ripreso il 7 gennaio, senza che il periodo intercorrente tra il 23 dicembre e il 6 gennaio venga computato come congedo parentale. Congedo parentale nascita figli decesso parenti . n. 22912 del 20.09.2007). Il termine del congedo non lo decide la scuola ma il docente (nel caso di malattia del bambino è il medico specialista a decidere il termine del congedo). Ricordiamo a tal proposito che le attività sono appunto “collegiali” perché riguardano tutti i docenti, che siano componenti dei consigli di classi oppure del collegio dei docenti. Della nota citata si è purtroppo sempre travisata l’ultima parte, in cui appunto è scritto che “ricade nella responsabilità del capo di istituto la dichiarazione della avvenuta ripresa del servizio”. Non Rientrano nel computo delle ferie i periodi di astensione dovuti a: sciopero, periodo di maternità facoltativo e periodo di cassa integrazione. Il Tar piemontese ha recentemente sentenziato sul ricorso proposto da D.A. Per fruire del congedo … Imp. OS.it consiglia – Come ogni anno, specie nelle regioni del Nord durante il periodo di fine Dicembre – inizio Gennaio, si registra una forte astensione dal servizio a causa di moltissime richieste di congedo parentale, malattie e richieste di aspettativa. A ciò deve aggiungersi che il congedo parentale frazionato è previsto esplicitamente dall'art. Festività pubbliche durante altre forme di congedo. Il congedo parentale è un periodo di astensione facoltativa dal lavoro concesso ai genitori … L’INPS, con circolare n. 134382/1982 ha stabilito quali siano le modalità con cui devono essere conteggiati i periodi (fruibili anche frazionatamente) di congedo parentale. Come ogni anno, subito dopo le festività natalizie, si registra una forte astensione dal servizio a causa di moltissime richieste di congedo parentale, malattie e richieste di aspettativa.. Gli uffici scolastici si ritrovano a dover colmare il gap formato: cattedre vacanti e aule scoperte.Ovviamente, la continuità scolastica deve essere garantita perciò il Dirigente Scolastico dovrà tempestivamente supplire a … tel. Il suo ammontare è rapportato agli effettivi giorni di lavoro prestati. Quindi il Dirigente non può convocare il singolo docente. Nel caso di lavoratrice in congedo per … citato si riferisce ai “giorni festivi” e non di “sospensione delle lezioni”. 12 comma 6 del CCNL/2007 prescrive: “I periodi di assenza di cui ai precedenti commi 4 e 5 [congedo parentale e malattia del bambino], nel caso di fruizione continuativa, comprendono anche gli eventuali giorni festivi che ricadano all’interno degli stessi. Perugia 258459 il 24 dicembre, se il congedo è fino al 22) come indicato dalla nota del Tesoro, in modo da risultare in servizio per tutto il periodo di sospensione delle lezioni. Congedo parentale; consigli di classe; Contratto; Tutti gli argomenti . Affinché le festività e i riposi non vengano conteggiati nel periodo di congedo parentale occorre che la domanda di congedo sia stata presentata in maniera c.d. La tredicesima consiste in una una mensilità aggiuntiva spettante ai lavoratori dipendenti, viene corrisposta in concomitanza delle festività natalizie e regolamentata dal Contratto Collettivo Nazionale di Lavoro applicato dal datore di lavoro. Può il datore di lavoro sottrarre dalla mia retribuzione il festivo o il giorno di riposo collegandolo al congedo parentale richiesto? Aggiungiamo: Non potrebbe essere diversamente. Tredicesima mensilità e congedo parentale. A. Spataro 97100 Ragusa, Iscriviti alla newsletter di OrizzonteScuola, Lavori nella pubblica amministrazione? I periodi che non devono essere considerati nel calcolo della tredicesima sono quelli relativi al congedo parentale, alla malattia di un bambino, i permessi e l’aspettativa non retribuita. La nota sopra richiamata ha creato negli anni degli atteggiamenti illegittimi da parte dei Dirigenti (e a volte delle segreterie scolastiche) i quali obbligano il docente a recarsi fisicamente a scuola nel primo giorno di sospensione delle lezioni per accertare così l’avvenuta ripresa del servizio, soprattutto nel caso in cui il docente manifesti la volontà di volersi riassentare a partire dal primo giorno utile di lezione dopo le vacanze. Cosa facciamo; Congedo parentale. assistente del corpo di polizia penitenziario della casa circondariale di Novaracontro il Ministero della giustizia, riguardante il congedo parentale richiesto in data 6 gennaio 2006. I nostri migliori auguri per un sereno Natale e un felice 2021!Quest’anno anche Babbo Natale si è munito di mascherina per la consegna dei regali. Tale modalità di computo trova applicazione anche nel caso di fruizione frazionata, ove i diversi periodi di assenza non siano intervallati dal ritorno al lavoro del lavoratore o della lavoratrice.”. Non si sa bene il motivo ma questo passo è stato da Dirigenti e segreterie scolastiche “letto” sempre e solo in questo senso: “il dirigente deve pretendere che il docente, al termine del congedo, si rechi fisicamente a scuola ed effettuare così la presa di servizio in un giorno di sospensione delle lezioni anche se in tale giorno non c’è nessuna attività programmata, altrimenti tutto il periodo delle vacanze sarà considerato congedo parentale”. Quando un dipendente usufruisce di congedo annuale o per malattia ha anche diritto ad essere retribuito per le festività pubbliche. +39 0742 320 759 - fax +39 0742 840 431 - PEC: edotto@pec.it Cap. Niente baci e abbracci, distanziamento e igiene delle renne, della barba, del sacco, del cappello e dei guanti, con la promessa di regali più preziosi se faremo i bravi: la libertà, la salute e la possibilità di stare insieme senza 03025860549, Plafond Iva per il commissionario stabilito nel Regno Unito ma identificato in Italia, Processi amministrativi, proroga norme emergenziali, Copia esecutiva telematica di sentenze e provvedimenti giudiziali, Assunzione disabili, sospensione degli obblighi per CIG-Covid, Premio INAIL, nuovi limiti dal 1° luglio 2020, Dogane su Brexit: dazio zero con dichiarazione di origine preferenziale Ue, DECRETO LEGISLATIVO N. 151 DEL 26 MARZO 2001. In modo frazionato, cioè intervallato dal ritorno al lavoro del docente anche nel giorno libero o in un giorno di sospensione delle lezioni, in cui è possibile lo … Precisiamo, cosa di non poco conto, che l’art. … Una lavoratrice, avente diritto a 32 giorni di ferie annue, fruisce di diversi e lunghi periodi di congedo retribuito, di cui all’art.42, comma 5, del D.Lfs.n.15/2001, durante i quali non maturano ferie. La presentazione delle domande del congedo … Il calcolo dell’importo della tredicesima dipende dalla retribuzione complessiva percepita nell’anno 2020, tenendo conto di tutte le voci fisse indicate nel cedolino: di solito, la tredicesima equivale ad 1/12 del totale. Questo significa che i cinque mesi di assenza dal posto di lavoro corrispondenti al congedo obbligatorio, vanno calcolati come mesi di lavoro svolto e in quanto tali utili alla maturazione delle ferie. 108127 del 15/6/1999 affermava: “[…] poiché la funzione docente si esplica non solo con l’insegnamento ma anche con la partecipazione ad altre attività individuali e collettive, la sospensione delle attività didattiche di fatto non preclude l’effettiva ripresa del servizio al termine del periodo di assenza. Ma è legittimo? Assenze MATERNITA’ ¨ Assenza anticipata con il Certificato Medico dall’ Ispettorato Lavoro ¨ Assenza obbligatoria 2-3 oppure 1-4 mesi ¨ data parto data presunta retribuzione: 80% (più ratei 13^14^) ¨ Congedo Parentale retribuito al 30% e per 6 mesi, solo se usufruito entro il 3° anno di vita del bimbo. La legge 24 aprile 2020, n. 27, all’art. Dai 3 agli 8 anni, il congedo parentale non è retribuito. In modo frazionato, cioè intervallato dal ritorno al lavoro del docente anche nel giorno libero o in un giorno di sospensione delle lezioni, in cui è possibile lo … Non vi sarà infatti alcun obbligo di recarsi fisicamente a scuola per formalizzare la presa di servizio (non sussiste l’obbligo di recarsi a scuola se non vi sono attività programmate). In tale ambito, anche in considerazione delle imminenti festività natalizie, si rammenta che, come più volte evidenziato dalla giurisprudenza, i giorni festivi saranno utili ai fini della determinazione del periodo massimo richiedibile solamente ove gli stessi siano interamente collocati - senza soluzione di continuità - nel periodo di fruizione richiesto. Deroghe natalizie. Nei prossimi giorni interruzione dei contratti dei supplenti durante le festività e questione ferie. Pubblicato il 16 dicembre 2020. Occorre, … In questo caso, di fronte a una volontà del docente di voler formalizzare la ripresa del servizio, anche se all’interno del periodo di vacanza, il Dirigente non potrà che prenderne atto e dichiarare di avere elementi formali per dare fondamento alla dichiarazione della ripresa del servizio. Tale presa di servizio si potrà quindi effettuare anche tramite l’invio di un fax o una pec in cui il docente dichiara esplicitamente che il congedo ha avuto termine ed è di conseguenza a disposizione della scuola. 12, comma 6 del CCNL/2007 prevede che “i periodi di assenza di cui ai precedenti commi 4 (congedo parentale) e 5 (congedo per malattia), nel caso di fruizione Tribunale di Ragusa - Proprietario OrizzonteScuola SRL - Via J. Mariano non risulta aver fruito di 61 giornate di congedo parentale, dal 1° giugno al 31 luglio, ma di sole 36 giornate: ha difatti lavorato tutti i venerdì ed i sabati e le domeniche non sono contati come assenze. CambiaLiberamente. C.F./P.IVA e Reg. Il richiedente svolge il suo lavoro di assistente penitenziario su turni giornalieri variabili nell’arco della settimana, i turni sono continuativi e articolati sulle 24 ore. La programmazione dei turni lavorativi e dei riposi avviene mensilmente. Come potrebbe la scuola considerare congedo parentale tutto il periodo delle vacanze senza alcuna documentazione o richiesta che certifichi di fatto l’assenza del docente per tutto il periodo delle vacanze? € 20.000,00 i.v. il congedo parentale e il congedo per la malattia del medesimo figlio disabile grave nello stesso periodo, da parte dell’altro genitore, è cumulabile con il congedo straordinario (msg. Congedo straordinario legge 104: come fare domanda INPS. Ci sono ancora le deroghe natalizie per le domeniche e le festività di dicembre? È invece computata la festività del 2 giugno, in quanto sia il 1° che il 3 giugno Mariano ha fruito del congedo parentale. Congedo parentale e computo dei giorni festivi. Il Dirigente e la segreteria non devono confondere i giorni festivi con quelli di sospensione delle lezioni: I giorni delle vacanze di Natale sono giorni di sospensione delle lezioni e non giorni festivi (solo questi ultimi sono richiamati dall’art. Dobbiamo infatti aggiungere che alcuni Dirigenti e segreterie scolastiche si prendono anche la briga di “suggerire” al docente di anticipare di un giorno il termine del congedo, obbligandolo quindi al rientro in classe l’ultimo giorno di lezione, con la motivazione che se invece il termine del congedo dovesse coincidere con l’ultimo giorno di lezione tutto il periodo di vacanze sarà computato in conto congedo parentale. - C.C.I.A.A. Il beneficio non è riconoscibile per i periodi in cui non è prevista attività lavorativa come, ad esempio, un part-time verticale con periodi non retribuiti. Il docente sarà così considerato “presente” durante il periodo di sospensione delle lezioni. Interruzione del congedo parentale (o malattia bambino) prima delle vacanze di Natale. Quindi, proprio durante il periodo natalizio, a causa di queste richieste, gli uffici scolastici… Fonte: Orizzonte […] 32, comma 1, Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n. 151. Nell'ambito dell'emergenza epidemiologica da Covid-19, molti lavoratori, stante l'esigenza di accudire la prole, stanno ricorrendo alla richiesta del congedo parentale previsto dall'art. 87, comma … Maturazione delle ferie: congedo di maternità e congedo parentale. Inoltre è capitato che in passato avessi chiesto il congedo parentale e che a questo fosse stato aggiunto (computato nel congedo) il giorno di riposo che mi spettava per legge. Non solo. L’art. 32, primo comma, del d.lgs. Con il congedo matrimoniale ai neo-sposi viene consentito di assentarsi dal lavoro per 15 giorni di calendario (e non lavorativi) continuando a percepire la normale retribuzione (con questo periodo però che non può essere considerato ai fini della fruizione delle ferie, dei permessi o per la decorrenza del preavviso).. Si tratta quindi di circa due settimane di riposo che gli sposi possono dedicare al viaggio … Il congedo parentale e, analogamente anche il congedo per la malattia del bambino, possono essere fruiti: In modo continuativo, in questo caso verranno compresi anche i giorni festivi intermedi, il giorno libero e il periodo di sospensione delle lezioni. 12/6 del CCNL/2007), pertanto il docente potrà effettuare la presa di servizio formale al termine del congedo in un giorno non festivo (es. Ricordiamo che nel caso il docente volesse fruire di un ulteriore periodo di congedo parentale dal giorno della ripresa delle lezioni, dovrà produrre ulteriore motivata istanza (con un preavviso di 15 giorni rispetto alla data di decorrenza), che potrà essere inviata via fax/pec anche contestualmente alla richiesta di interruzione del precedente periodo di congedo. legge 104/92 tutela disabilità. Il 6 gennaio 2006, D.A. Gli unici casi di esclusione dalla possibilità di poter fruire del congedo parentale è rappresentata dai lavoratori a domicilio e dagli addetti ai servizidomesticiefamiliari. Chiedilo a Lalla 2 Gen 2020 - 13:53. Gli Stati hanno tempo fino all’agosto 2022 (2024 solo per alcune misure) per adottare norme nazionali tese ad introdurre un congedo di paternità di almeno 10 giorni con garanzia di una retribuzione minima, un congedo parentale di 4 mesi ed uno di 5 giorni per la cura di parenti e genitori in caso di malattia o vecchiaia. Si consiglia quindi a tutti i docenti che fruiranno del congedo parentale (o malattia del bambino) fino al 22 dicembre (o comunque fino all’ultimo giorno di lezione prima delle vacanze), anche poi con l’intenzione di riassentarsi a partire dal 7 gennaio (o comunque dal primo giorno della ripresa delle lezioni), di inviare, il primo giorno utile all’interno delle vacanze, via fax/pec una dichiarazione firmata in cui si attesta la volontà di riassumere servizio e di interrompere formalmente il congedo. orizzontescuola.it, Testata giornalistica registrata presso il E continua dicendo che: “Ai sensi della Legge 31 marzo 1954, n. 90, per le festività cadenti nel periodo di malattia o infortunio, il lavoratore ha diritto ad una indennità integrativa di quella a carico rispettivamente dell’Inps e dell’Inail, da corrispondersi a carico del datore di lavoro, in modo da raggiungere complessivamente il 100% (cento per cento) della retribuzione di cui al Titolo XXX (Trattamento … congedo parentale per il padre e riposi giornalieri per la madre). È possibile usufruire del congedo parentale quando: una dipendente partorisce ; la coniuge o la partner di fatto di un dipendente partorisce; un dipendente o una dipendente adotta un minore di anni 16. Tale atteggiamento è illegittimo e privo di fondamento. La redazione di Orizzonte Scuola – Le guide in vista del periodo di sospensione delle lezioni per la pausa natalizia. n. 027168 del 25.11.2009) Tale retribuzione non va a ridurre il saldo del congedo del lavoratore. Festività pubbliche; Congedo parentale; Buste paga e tenuta della documentazione; Fine del rapporto di lavoro; Problemi nel luogo di lavoro. Primo, perché è il docente che decide il termine del congedo e quindi non deve essere “motivato” ad anticipare di un giorno; secondo, perché, come indica appunto la nota del Tesoro, la ripresa del servizio del docente e la conseguente interruzione del congedo può avvenire anche durante la sospensione delle lezioni. Il congedo parentale e, analogamente anche il congedo per la malattia del bambino, possono essere fruiti: In modo continuativo, in questo caso verranno compresi anche i giorni festivi intermedi, il giorno libero e il periodo di sospensione delle lezioni. Buonasera io sono commessa in un negozio da circa 10 anni ....il negozio e' aperto 7 giorni su 7 e la gran parte delle festivita',da circa 4 anni ci hanno comunicato che le festivita' cadenti di domenica non vengono pagate...oggi ci e' stato comunicato che nella pianificazione dell'orario settimanale il 25 deve essere il nostro riposo e cosi anche per il 1 dicembre .Chiarisco che il 25 il 26 e l'1 in negozio e' chiuso. Non si conteggiano le giornate di ferie, la malattia, le festività e i sabati che cadono tra il periodo di congedo straordinario e la ripresa del lavoro. Diversamente, nel caso in cui il lavoratore rientri al lavoro nel giorno antecedente a quello festivo, pur riprendendo a godere del periodo di astensione da quello immediatamente successivo, le festività non andranno considerate ai fini della determinazione del periodo di congedo parentale. In nessun caso il Dirigente potrà pretendere che il docente, per “staccare” il congedo, si rechi fisicamente a scuola in un giorno in cui le lezioni sono sospese e non ci sono attività collegiali programmate. congedo a cavallo di due periodi intervallati dalla domenica e dal sabato (se settimana corta). Dal punto di vista della maturazione delle ferie, la maternità obbligatoria corrisponde in tutto e per tutto ai normali periodi di lavoro. È appena il caso di precisare che ricade nella responsabilità del capo di istituto la dichiarazione della avvenuta ripresa del servizio”. Che la decorrenza e il termine del periodo di congedo parentale è esclusiva prerogativa del dipendente (in caso di malattia del bambino deciderà il medico specialista). In base alla struttura del congedo parentale frazionato, previsto esplicitamente dall'art. Deroghe natalizie. Che durante il periodo delle vacanze vengono interrotte soltanto le lezioni, mentre non sono precluse eventuali attività funzionali all’insegnamento come riunioni del collegio docenti o dei consigli di classi (ribadiamo infatti che il periodo delle vacanze non è un periodo festivo), e che la nota del Tesoro sopra richiamata afferma che in tale periodo non è preclusa l’effettiva ripresa del servizio al termine del periodo di assenza; Che non esiste nessuna norma di legge o contrattuale che legittima l’Amministrazione a pretendere che il docente si rechi a scuola nel primo giorno utile delle vacanze natalizie senza che sia programmata alcuna attività funzionale all’insegnamento, per interrompere il congedo. Soc. 32, comma 1, Decreto Legislativo 26 marzo 2001, n. 151. Importo e calcolo retribuzione. Il congedo straordinario INPS è pagato prendendo come riferimento l’importo dell ’ultimo stipendio percepito dal lavoratore prima della fruizione dell’aspettativa retribuita. In particolare, come ribadito nella recente Ordinanza della Corte di Cassazione 22 luglio 2020, n. 15633, la ripresa effettiva dell'attività lavorativa, anche per una sola giornata, interrompe la continuità del congedo parentale con conseguente esclusione dell'attribuzione di tale titolo alle successive giornate. Pertanto, l’invio della dichiarazione in questione il primo giorno utile all’interno delle vacanze (es. Veniamo ora al congedo parentale o alla malattia del figlio L’art. Home Page. © 2020 Edotto srl | È quindi utile ricordare a Dirigenti e segreterie scolastiche: Pertanto, alla luce di quanto detto finora, nulla vieta al docente di inviare il primo giorno di sospensione delle lezioni una comunicazione via fax o con l’utilizzo della pec in cui precisa la cessazione della condizione ostativa al servizio e la messa a disposizione della scuola. ¨ Permessi Giornalieri per Allattamento 2 ore (TP) … In alcuni mesi la lavoratrice si è avvalsa di più di 15 giorni di congedo. Interruzione del congedo parentale (o malattia bambino) prima delle vacanze di Natale. In base all'ipotesi di accordo del 22 gennaio 2016 (firmato da cgil cisl uil) relativo al lavoro domenicale, per tutti i lavoratori full-time che non hanno la domenica da … In ogni caso, per ciò che riguarda il ritorno al lavoro del dipendente nei giorni di sospensione delle lezioni e quindi l’interruzione del congedo, se fruito in maniera frazionata, la Nota del Tesoro – Ragioneria Generale dello Stato prot. Sede legale: Via Angelo Morettini, Snc - 06034 Foligno (PG) | Segui i nuovi corsi di aggiornamento di Eurosofia sulle piattaforme MePa e PagoPa. In tale ambito, anche in considerazione delle imminenti festività natalizie, si … frazionata; invece, se il congedo è richiesto in maniera continuativa, festivi e riposi non possono essere scomputati ma vanno in esso interamente conteggiati (in tal senso si vedano anche: Circolare INPS n. 64 del 15 marzo 2001; Circolare … Infine, la direttiva prevede la possibilità, per i genitori, di richiedere meccanismi … Nei prossimi giorni interruzione dei contratti dei supplenti durante le festività e questione ferie. Ferie, Permessi di Lavoro e Festività: ... Rientrano nel computo delle ferie alcuni periodi di astensione quali: periodo di malattia, l’infortunio sul lavoro, congedo parentale e incarico di scrutatore al seggio elettorale. Oggi la normativa che regola i congedi parentali (o la malattia del bambino). 32, primo comma, del d.lgs.